Abbronzati, energici e più magri!

28242640_s

Sei pronto per ricevere la tua dose quotidiana di salute luminosa?

Vi siete accorti che d’estate avete meno fame? Vi assicuro non è solo perché fa caldo ma perché la maggiore esposizione alla luce del sole aumenta la produzione di serotonina con conseguente riduzione dell’appetito!
I raggi ultravioletti del sole, quando arrivano agli occhi, stimolano la produzione dell’ormone della crescita, il quale mobilizza i lipidi allo scopo di produrre energia, quindi dimagriamo, non abbiamo picchi glicemici e l’appetito si riduce. Il calore del sole riesce a penetrare in profondità nei tessuti adiposi stimolando il metabolismo a sciogliere i grassi. Questo indica che l’estate è un buon momento per ritrovare il nostro peso ideale.

Ora parliamo invece di energia legata all’esposizione al sole: al mattino al nostro risveglio, se riuscissimo ad esporci alla sua luce almeno per 30 minuti, riceveremmo una carica di energia regolarizzando anche il nostro ritmo circadiano interno (veglia/sonno). La luce del sole è infatti anche usata contro la depressione ed i disturbi del sonno. (Fonte: Columbia University)
L’esposizione ai raggi UV ci permette inoltre di sintetizzare la Vitamina D (che negli alimenti si trova nell’olio di pesce e nelle uova) fondamentale per il benessere delle ossa e della loro calcificazione. Infatti i raggi UV ottimizzano l’assorbimento del calcio e del fosforo.

Ma per avere una bella tintarella dorata e uniforme come dobbiamo procedere ?
A meno che normalmente non siate abituati ad una esposizione quotidiana ai raggi ultravioletti, dovremmo adottare delle regole per beneficiare del sole totalmente. L’abbronzatura è una protezione fisiologica della pelle che ci permette di amministrare positivamente alte dosi di UV. Tipo di carnagione, intensità del sole, orario e posizione geografica allungano o accorciano i tempi di esposizione: stare al sole deve essere un piacere.

  1. Bere almeno due litri al giorno di acqua, fondamentale per mantenere l’idratazione della pelle, meglio se abbinata a centrifughe.
  2. Nutrirsi di alimenti ricchi di antiossidanti e protettivi come frutta e verdura di colore rosso arancione violetta ossia pesche, albicocche, meloni, mango, ananas, carote, uva e frutti di bosco ma soprattutto pomodori. Il colore rosso dei pomodori è dato dai carotenoidi, betacarotene luteina e soprattutto licopene sono potenti antiossidanti efficaci a contrastare i radicali liberi.
  3. Il licopene contenuto nei pomodori è stato paragonato ad una crema protettiva. (Fonte: Journal of Nutrition)
  4. Esporsi al sole al mattino presto o nel pomeriggio inoltrato per far abituare gradualmente la pelle ai raggi UV.
  5. Nelle ore calde usare cappello e indumenti freschi e leggeri per non scottarsi.
  6. Mangiare pesce fresco come sardine, alici, salmone e crostacei ricchi di Omega 3 che rendono più elastico il nostro sistema circolatorio e di conseguenza anche la nostra pelle.
  7. Eventualmente preparare la pelle assumendo un pool di antiossidanti come Vitamine C,E,A e Selenio almeno 15 gg prima dell’esposizione al sole.

Vuoi approfondire l’argomento o seguire una preparazione completamente naturale? Invia una e-mail a:
info@naturopatia.pro

Buone vacanze e buona tintarella!

Fulvia Bassi

FacebookTwitterGoogle+WhatsApp