Albicocche

albicocche

Ricordiamo che è importante consumare frutta e verdura di stagione colta al punto giusto di maturazione perché ha un contenuto di nutrienti più alto rispetto alle varietà fuori stagione. Inoltre costano solitamente meno e necessitano di meno pesticidi per crescere. Consigliamo sempre di acquistare prodotti BIOLOGICI.

L’Albicocca è particolarmente ricca di potassio, magnesio, calcio, fosforo e ferro utili nella prevenzione della stanchezza. E’ inoltre ricca di cobalto e rame, che aiutano a combattere l’anemia.
Contiene vitamina A, seguita dalla vitamina C e da quelle del gruppo B, non contiene colesterolo ma carotenoidi, soprattutto betacarotene che, oltre a conferire il colore arancione al frutto è un precursore della vitamina A.
Questa vitamina, se assunta regolarmente, ci protegge dai raggi solari  oltre che a svolgere un’azione contro la fragilità ossea e di unghie e capelli, nella difficoltà della cicatrizzazione delle ferite, nei disturbi della vista. La vitamina A è utile per lo sviluppo delle ossa è inoltre in grado di stimolare la produzione di melanina, sostanza responsabile dell’abbronzatura e della protezione della pelle.

Grazie al buon contenuto di fibra, l’albicocca favorisce la regolarità intestinale, abbassa il colesterolo cattivo, bilancia il metabolismo, aiuta a mantenere il peso corporeo nella norma. Inoltre regola la pressione sanguigna e migliora le funzionalità cardiache, rafforza il sistema immunitario. Questi frutti dovrebbero essere assunti soprattutto da bambini e adolescenti per prevenire problemi di accrescimento e dagli anziani, come supporto alimentare e sostegno dal punto di vista fisiologico e psicologico . La loro assunzione, inoltre, è particolarmente indicata per chi ha problemi di anemia o di spossatezza cronica e per le persone convalescenti.

FacebookTwitterGoogle+WhatsApp